Cavolfiori colorati

Cavolfiori colorati

I cavolviori colorati, naturalmente

  • Inverno

Proprietà dei Cavolfiori colorati

Il cavolfiore (ed in particolare i Cavolfiori colorati) sono una classica verdura di stagione invernale. Depurativi, ipocalorici e dall’effetto “saziante” sono una medicina naturale per il raffreddore e i malanni di stagione.

Cavolfiori colorati
Cavolfiori colorati
Cavolfiori colorati
Cavolfiori colorati

Il cavolfiore in cucina si presta a molteplici tipi di cottura. Si consuma spesso bollito o cotto al vapore, ma si presta anche ad essere fritto in pastella. Viene spesso usato come elemento principe di minestre e mousse accompagnato magari da crostoni di pane. Pensa alla frutta vi propone quest’ortaggio nella versione “multicolore”, derivata naturalmente da diversi incroci di queste piantte meravigliose.

Origine e diffusione

Il cavolfiore è una delle coltivazioni più diffuse in Italia, sopratutto al centro sud, ma in generale, nel mondo, in tutti i paesi con clima temperato. La sua origine è antichissima anche se incerta. Sicuramente una diffusione massiva della coltivazione è riscontrabile nella toscana rinascimentale, ma già durante l’impero romano era consumato e rappresentava un ingrediente comune per zuppe e minestre.